Diventa Socio dell'Atletica Frascati. Oppure diventa "SPONSOR" dell'Atletica Frascati?

Possiamo fare Pubblicità alla vostra AZIENDA sul nostro "blog", sul nostro "sito" oppure con degli striscioni pubblicitari all'interno del Campo di Atletica ed ancora in altri modi.

Se siete interessati inviateci una "email" ai nostri indirizzi: "RS030@fidal.it" oppure "atletica.frascati@tiscali.it" o telefonando al 3476512215.

Fate crescere la vostra Azienda aiutando l'ATLETICA dei GIOVANI!

lunedì, gennaio 23, 2023

22 GENNAIO 2023, ARCE(FR): 1^ PROVA CDS ASSOLUTO VALIDA COME CAMPIONATO REGIONALE INDIVIDUALE+ 1^ PROVA CDS GIOVANILE DI CROSS+ 1^ PROVA CHALLENGE CROSS CORTO

 

ALEXANDRU CIUMACOV  3° SUL PODIO REGIONALE ASSOLUTO NELLA QUALIFICATA PROVA DI 10 KM SENIOR MASCHILE. GINEVRA DI MUGNO CAMPIONESSA REGIONALE ALLIEVE . ACSI ITALIA ATLETICA IN TESTA ALLA CLASSIFICA REGIONALE ALLIEVE. VIKTORIA POLONSKA VINCE TRA LE CADETTE  E FLAMINIA CARUSO 3^ CLASSIFICATA. PRIMO POSTO IN CLASSIFICA PER LA SQUADRA CADETTE DELL'ATLETiCA FRASCATI DOPO LA PRIMA PROVA. TERZI I CADETTI E SECONDI I RAGAZZI.

Una giornata fredda, su un percorso, già noto dalla scorsa stagione per le difficoltà di dislivello, reso ancora più difficoltoso dal fango causato dalla pioggia dei giorni scorsi . Nella cornice della campagna di Arce, si è svolta la prima prova del Campionato di società assoluto e giovanile di cross, su un terreno che soprattutto per i non specialisti si rivelava particolarmente ostico, dove tuttavia sono arrivati alcuni risultati individuali di spessore per gli atleti frascatani.

IL CDS ASSOLUTI:

IL CROSS LUNGO MASCHILE:
Ad aprire la giornata di gare è stato il cross lungo di 10 km riservato alla categoria Senior maschile, dove unico atleta in gara per la RCF Roma Sud è stato Alexandru Ciumacov, che in questa occasione pare essere tornato a trovare brillantezza che mancava dopo tanti stop delle scorse stagioni per problemi tendinei.
In una gara super qualificata , in cui tra gli iscritti figuravano atleti di spessore nazionale tra cui gli azzurri del CS Esercito Marouan Razin e Said El Otmani, rispettivamente 1° e 2° classificati,  Ciumacov si è inserito sin dai primi giri nel gruppo di testa, su ritmi sostenuti nonostante il terreno molto duro, ed ha concluso la sua prova con uno splendido 3° posto che ha per lui un valore ancora più importante, segnando un ritorno ad esprimersi ad ottimi livelli: 1° atleta in casacca "civile" a 35 secondi al traguardo finale  dal duetto di testa, prova di grinta coriacea di cui questo atleta è dotato grazie alle sue grandi risorse caratteriali, oltre che fisiche. A lui oggi  vanno i nostri complimenti e l'augurio di un ritrovato rientro alle competizioni di livello, un atleta che è un esempio di perseveranza e di passione pura per la corsa, quegli ingredienti in più  nella carriera di un corridore, grazie alle quali è riuscito a superare prolungati periodi di difficoltà  e chi conosce questo ragazzo sa quanto si sia meritato di tornare a un risultato di questo spessore.
 
GLI ALLIEVI: 
Christian Nardi, foto M.De Marco

Non troppo congeniale al suo tipo di corsa invece il terreno per  Christian Nardi, unico allievo della RCF Roma Sud in gara nella 5 km Allievi, che chiude al traguardo con un 10° posto non troppo convincente, in una gara in cui non  è riuscito ad esprimersi al meglio, non entrando mai pienamente nella lotta per migliori piazzamenti. Ma del resto era la sua prima gara nella categoria, atleta classe 2007, ed avrà ancora davanti a se tantissime occasioni per riuscire ad esprimersi ad altri livelli e chi scrive è certa delle sue potenzialità ancora tutte da scoprire.




LE ALLIEVE:
Ginevra Di Mugno, foto M.De Marco
Nel cross di 4 km riservato alle allieve, come da previsioni,  è stata  Ginevra Di Mugno a dominare la gara in testa in solitaria sin dai primi metri, andandosi a prendere il suo primo titolo di Campionessa regionale del 2023. Ma non solo Ginevra, dietro di lei in 4^ posizione si piazza Chiara Padoan, specialista di 400 e 800 che in supporto alla squadra si misura con distanza e fango di certo non a lei congeniali comportandosi egregiamente e alle sue spalle un'altra ottima prestazione arriva dalla più piccola del terzetto frascatano targato Acsi Italia Atletica, la 2007 Emma Valeri in 5^ piazza, atleta  molto generosa in gara, capace di esprimersi sempre al massimo delle sue potenzialità. A completare il quartetto delle allieve dell'Acsi Italia,  Elena Benedetto che chiude 18^ al traguardo, per un risultato complessivo che al momento ci vede in testa alla classifica regionale dopo la 1^ prova. Bravissime ragazze!


Emma Valeri, foto: M.De Marco

Chiara Padoan, foto: M.De Marco





















IL CROSS CORTO:

Passando al cross corto di 3 km al maschile, dove la RCF Roma Sud schierava un folto numero di atleti, gara valida come Campionato Regionale Individuale di cross corto, la migliore prestazione di scuderia è arrivata da un atleta appena entrato nella categoria Promesse, Riccardo Stalpicetti, che chiude con un buon 5° posto e 2° al traguardo della sua categoria, segue in 14^ piazza Anderson Camillo, 18° assoluto e 4° tra gli juniores Alessio Fabri, 25° assoluto e 6° junior Massimiliano Torelli, 27° assoluto Andrea Bei, 29° assoluto e 3° tra gli allievi in gara Nicolò Fattorossi, 36° assoluto e 7° Allievo Nicolò Cinti, 48° assoluto Gianni Valeri (categoria SM55), 62° l'allievo Gabriele Benvenuti.

Riccardo Stalpicetti, foto M. De Marco

Anderson Camillo, foto: M.De Marco












IL CDS GIOVANILE:

I CADETTI:
Nel cross riservato alla categoria cadetti di 2,5 km la miglior prestazione tra i nostri ragazzi arriva da un velocista, che più di una volta ha dimostrato di sapersi comportare molto bene anche nel mezzofondo, dotato di qualità di resistenza naturale oltre che di ottima predisposizione per la velocità prolungata e stavolta non si è fatto intimorire neanche dal fango: Andrea Schiano coraggioso interprete di un'ottima gara in progressione che lo vede chiudere 5° al traguardo a precedere in 6^ piazza il mezzofondista Claudio Fanelli, apparso in difficoltà sul fango del percorso sin dai primi metri,  per lui capace di esprimersi certamente ad altri livelli, su terreni a lui più congeniali, mentre l'altro mezzofondista Alessandro Saddi paga un avvio troppo forte nella prima parte di gara, dove si lancia troppo avventatamente all'inseguimento della testa, per perdere poi posizioni dalla seconda metà di gara scivolando al 14° posto, posizione che non rispecchia certamente il suo effettivo valore.
A chiudere le file dei cadetti frascatani Gabriele Conforto (55°), Giordano Cucchi (61°), Damiano Roiati (77°).
Nella classifica di società dopo la prima prova i Cadetti sono al 3° posto, posizione certamente migliorabile nelle prove successive, dove ci si attende una migliore prestazione da parte dei nostri due mezzofondisti di punta Fanelli e Saddi, che avranno occasione di potersi rifare.
Claudio Fanelli, foto: M.De Marco

Andrea Schiano, foto: M.De Marco



















LE CADETTE:
Viktoria Polonska, foto M.Saddi
E' la volta della 2 km riservata alle cadette, dove abbiamo assistito ad una bellissima  prestazione di squadra delle nostre ragazze, con ben 4 atlete tra le prime 10 posizioni!
A prendersi la scena da protagonista è stata una splendida Viktoria Polonska, classe 2009, appena entrata nella categoria Cadette, la quale si inserisce nel terzetto di testa insieme a Flaminia Caruso per buona parte di gara, per dare vita poi ad una progressione finale che la vede chiudere al primo posto con margine di distacco sul traguardo, mentre Flaminia , che fatica a trovare brillantezza sul finale di gara, chiude comunque con un ottimo terzo posto.  Alle sue spalle altro ottimo piazzamento arriva da  Flavia Martino, in 5^ piazza, ragazza che sta dimostrando grande crescita atletica e motivazionale raccogliendo quest'oggi un risultato che la ripaga del suo impegno, e ancora un'altra bravissima e giovanissima interprete della gara è stata Gaia Abbruciati, anche lei appena entrata nella categoria e già capace di prendersi un ottimo 7° posto in classifica, e ancora brave anche Diana Paolucci, anche lei classe 2009, in 23^ piazza e Martina Ventre a completare le file in 29^ posizione. 
Le cadette dell'Atletica Frascati con questa eccellente prima prova del Trofeo di cross si portano in testa alla classifica con un certo margine di distacco punti sulla seconda squadra, un punteggio che andrà riconfermato e difeso nelle prove successive, ma a giudicare da quello che abbiamo visto sappiamo di poter contare su queste splendide ragazze, bravissime tutte!

Il podio Cadette, foto M.Saddi

Flavia Martino, foto: M.Saddi


Gaia Abbruciati, Foto: M.De Marco

I RAGAZZI:

Giordano Baccani, foto M.De Marco
Su distanza di 1,5 km è stata la volta della Categoria Ragazzi, con un risultato di squadra veramente notevole, soprattutto considerato che la gran parte dei nostri ragazzi è classe 2011, al primo anno di categoria, a questa età non certo un dettaglio da poco. Miglior piazzamento tra le file dei ragazzi frascatani è quello di un bravissimo Giordano Baccani , appena entrato nella categoria, 5° al traguardo (1° tra i nati nel 2011) ma ancora altri due ragazzi si inseriscono tra i primi 10 con Alessio Music (anche lui classe 2011) in 8^ piazza e il marciatore Davide Saccardo, ottimo interprete anche del cross in 9^ piazza. Seguono ancora i nostri Edoardo Campagnolo (19°) e Samuele Abbruciati (29°) a completare le file per un punteggio di società che ci vede secondi ad un solo punto di distacco dalla prima squadra in classifica, un punteggio che potrà essere migliorato nelle due prove successive e siamo certi che i nostri ragazzi ce la metteranno tutta per tentare un aggancio alla prima posizione, forza ragazzi!
Alessio Music, foto M.De Marco

Davide Saccardo, foto M.De Marco

LE RAGAZZE: 
La partenza delle Ragazze, foto M.De Marco
Nel cross di 1 km riservato alle Ragazze tre le partecipanti in gara con Aurora Lombardi (25^), Giorgia Benvenuti (31^) e Matilde Altomare (37^) per una classifica punti che ci vede in 8^ posizione dopo la prima prova, posizione migliorabile nelle prove successive con maggiore partecipazione da parte di tutte le nostre ragazze, alcune delle quali assenti quest'oggi.

A chiusura della manifestazione possiamo dire che la prova di Arce ha messo in luce qualcuno e allo stesso tempo ha messo in difficoltà molti altri, non particolarmente adatti a correre su un terreno cosi duro, la cui difficoltà è stata certamente complicata dalla presenza di fango, percorso poco adatto ad atleti con meno qualità muscolari, ma il cross è specialità la cui difficoltà sta proprio nella variabilità del terreno e delle condizioni climatiche e al di la del risultato è senza dubbio importante soprattutto per i più giovani cimentarsi in una specialità tanto bella proprio perché chiama in causa capacità di adattamento e di resistenza formative del carattere sopra ogni altra disciplina.


Un ringraziamento a  tutti i nostri ragazzi e ragazze che hanno partecipato in supporto alla propria squadra nonostante la difficoltà di questa gara e l'augurio di continuare a crescere migliorare nelle prove successive per quella che è una stagione agonistica 2023 ormai entrata nel suo avvio definitivo. 
La seconda prova di cross regionale per tutte le categorie è in programma il prossimo 12 Febbraio a Fiumicino, all'interno del Parco di Villa Guglielmi, dove attenderemo  i nostri atleti ed atlete a difendere e migliorare il punteggio di squadra. Appuntamento alla prossima allora e Forza Ragazzi!


domenica, gennaio 15, 2023

L'ATLETICA FRASCATI TORNA IN PISTA: AL PAOLO ROSI SI INAUGURA LA STAGIONE AGONISTICA 2023


RIENTRO IN PISTA CON BUON RISCONTRO DA PARTE DEGLI ATLETI DI CASA: OTTIMO ESORDIO PER ALESSANDRO SMANIO NEI 60 A RIETI SABATO 14/01, DOMENICA 15/01 INIZIO DI STAGIONE CON TEST VELOCE PER GINEVRA DI MUGNO A POCHI CENTESIMI DAL PB NEGLI 800. PB E VITTORIA NEI 600 CADETTI PER CLAUDIO FANELLI CON  ALESSANDRO SADDI 3°. TRA LE CADETTE E' FLAMINIA CARUSO A VINCERE SU VIKTORIA POLONSKA . DOPPIETTA VINCENTE DI ANDREA SCHIANO, PRIMO CADETTO NEI 200 E NEL LUNGO. NEI 200 CADETTE TERZO GRADINO DEL PODIO PER ANASTASIA CIERVO. TEST SUGLI 800 PER UNA FOLTA COMPAGINE DI ATLETI DELLA RCF ROMA SUD.







Week end di gare riservato alla pista, per quello che per molti è stato un primo test invernale di velocità, in vista dell'inizio di una stagione ricca di appuntamenti.

Iniziando dalla giornata di sabato 14/01 a Rieti, nel pistino indoor per una manifestazione al coperto riservata alle categorie assolute, dove per la RCF Roma Sud, nei 60 fa il suo esordio il velocista Alessandro Smanio andando già a riscrivere il proprio PB sulla distanza con un ottimo 7.16 in batteria , che gli consente l'accesso alla finale dei migliori, dove però paga una partenza non ottimale e chiude con il 2° tempo in 7.25. Un inizio di stagione comunque ottimo per Alessandro, che lascia ben sperare per futuri e nuovi miglioramenti nel corso di stagione.

Nella giornata di domenica 15/01 al Paolo Rosi di Roma,  è invece la volta del rientro in pista per test invernale per le categorie  giovanili Ragazzi e Cadetti, ma anche per un nutrito gruppo di atleti ed atlete delle categorie superiori alle prese con un test di forma in pista su distanza breve. Una giornata piuttosto fredda che sicuramente non facilitava a ottenere gradi riscontri cronometrici, ne tantomeno grandi prestazioni nei concorsi, ma che ha comunque visto tanti miglioramenti e buone prestazioni iniziali, soprattutto considerando il periodo della preparazione, per molti/e atleti di casa.

LE GARE GIOVANILI (RAGAZZI/E+ CADETTI/E):


Andando per ordine , le prime a scendere in pista sono state le cadette dei mt 200, dove al rientro in pista e al suo esordio nella categoria, Anastasia Ciervo sigla un 29.14 (vento+0.5) con il quale va a vincere la propria serie, tempo che le vale il 3° posto in classifica generale, tempo certamente migliorabile per questa giovanissima ragazza, che dopo numerosi problemi di carattere fisico, e quasi digiuna di allenamento, ottiene comunque una buona prestazione di inizio. Molto bene anche Electra Alimanni, che con un 29.51(+0.4), vince con margine di distacco la propria serie ed ottiene il 6° tempo in classifica finale, e ancora con 29.66 un'altra buona prestazione arriva da Gaia Abbruciati, appena entrata nella categoria ,
9^ classificata, quindi a seguire in 13^ posizione un'altra classe 2009 al suo esordio in categoria con Diana Paolucci che ferma il cronometro a 30.16 e ancora Martina Ventre in 19^ posizione con 31.20 a chiudere le file delle atlete frascatane nella specialità.





















Nei 200 Cadetti rientro in pista convincente per Andrea Schiano, che in totale solitudine va a vincere con margine di distacco la propria serie e sigla il miglior tempo di giornata aggiudicandosi la gara in 24.47 (vento +0.2), mentre alle sue spalle è 16° con 27.94 Gabriele Conforto, 21° con 28.59 Davide Girolimetti, 28° con 29.87 Damiano Roiati, 33° con 30.99 Flavio Pignagnoli.





Passando ai concorsi, con il salto in lungo riservato alla categoria Ragazzi:
la miglior prestazione di scuderia arriva da Samuele Attiani, con la misura di 4,10 ottimo terzo classificato, seguono Riccardo Mochi, 6° classificato con 3,81, Samuele Abbruciati 8° classificato con 3,74.

Nella stessa gara del salto in lungo riservata alle ragazze buon 6°posto per Aurora Lombardi che chiude con la misura di 3,66.


Rimanendo sulla disciplina del salto in lungo, ma stavolta riservato alla categoria Cadetti, chiude a pochi cm dal proprio PB della scorsa stagione Andrea Schiano, che con 5,91 va a prendersi la seconda vittoria di giornata davanti a Davide Girolimetti, 5° classificato con 4,37 e Flavio Pignagnoli 8° con 4,00.






E' la volta dei mt 600 Cadette, dove l'Atletica Frascati segna doppietta vincente : a dominare la gara, se pure ancora non nella migliore condizione per ritmi di gara veloci, alle prese con qualche problema fisico, è Flaminia Caruso che va a vincere in 1.42.82 davanti alla compagna di squadra e di allenamenti, al suo esordio nella categoria, Viktoria Polonska , che chiude in 1.43.43. Alle loro spalle altre due classe 2009 ( al primo anno di categoria) con Gaia Abbruciati 8^ in 1.57.19 e Diana Paolucci 10^ in 1.59.08.





















Stesso copione per i 600 Cadetti, dove anche qui ci prendiamo una doppietta sul podio con Claudio Fanelli alla vittoria e al nuovo  PB sulla distanza  in 1.28.39, seguito al 3° posto da Alessandro Saddi , anche lui al PB in 1.30.47, mentre alle loro spalle seguono Giordano Cucchi 9° in 1.43.33, Gabriele Conforto 11° in 1.46.70 e Damiano Roiati 15° in 1.58.32.





















Nei 600 riservati alla categoria Ragazze Matilde Orrù è 9^ con 2.08.35 , Aurora Lombardi chiude 11^ con 2.13.07 e Giorgia Benvenuti 15^ con 2.20.11. 
Nella stessa gara al maschile per i ragazzi arrivo in sequenza per i portacolori frascatani, con Giordano Baccani in 2.02.29(8°), Edoardo Campagnolo in 2.02.71(9°), Riccardo Mochi in 2.03.27(10°), Alessio Music con 2.03.91(11°), Samuele Attiani con 2.10.75(14°).


LE GARE ASSOLUTI/E:

Dalla pedana del salto in lungo Assoluti Uomini , per la RCF Roma Sud, arriva il nuovo PB per Leonardo Baccani, appena entrato nella categoria juniores, 2° assoluto e 1° tra gli Junior in gara.


Nei 400 assoluti uomini due gli atleti  a scendere in pista per la RCF Roma Sud : lo junior Francesco Donati, che chiude 14° assoluto con 56.21 e al suo esordio nella categoria Allievi e nella specialità Gabriele Benvenuti, con 1.05.68, 25° assoluto.


E' la volta degli 800 assolute donne, dove a scendere in pista per un test invernale di velocità, per l'Acsi Italia Atletica,  era la nostra "azzurrina", nonchè promessa del mezzofondo nazionale , l'allieva Ginevra Di Mugno, che in totale solitudine in testa alla gara, azzarda un primo giro da velocità a dir poco proibitiva, ma nonostante la distribuzione non ottimale (per lei che è poco avvezza alla disciplina, con caratteristiche da corritrice di distanze più lunghe) chiude comunque a pochissimo dal PB della scorsa stagione estiva con un ottimo 2.13.58.
Meno bene alle sue spalle in 2^ piazza Chiara Padoan con un 2.25.52 che non convince troppo, per lei capace di correre ad altri ritmi, ma la stagione è appena iniziata e saprà dimostrare che si è trattato solo di un episodio e avrà tutto il tempo di dimostrare di cosa è capace.

Passando agli 800 maschili, folto gruppo di atleti in maglia RCF Roma Sud alla partenza con lo junior Francesco Grieco alla prima uscita stagionale che va a chiudere già con un buon 2.00.31, 7° assoluto , mentre al suo esordio in categoria e nella disciplina per un test veloce, l'allievo Christian Nardi , correndo anche lui nella prima serie, chiude in 2.06.81, 8° assoluto e 2° allievo, con un primo giro di gara dalla velocità eccessivamente sostenuta, pagando certamente la mancanza di esperienza. Alle sue spalle in classifica ma correndo e vincendo la seconda serie un ritrovato Nicolò Fattorossi va invece ad un avvio di gara sin troppo contenuto nel primo giro con cambio drastico di ritmo nel secondo, chiudendo con un buon 2.07.78, anche per lui certamente migliorabile con una distribuzione più razionale, 9° assoluto e 3° allievo, e ancora segue in 10^ posizione in classifica Andrea Bei con 2.09.50 e ancora lo junior Massimiliano Torelli in 2.17.33 è 12° assoluto e l'allievo Nicolò Cinti con 26.94 è 15° assoluto.


Complimenti a tutti i nostri atleti in gara per quello che è stato  l'inizio ufficiale della stagiona agonistica 2023 e l'augurio di trovare nella stagione a venire miglioramenti e stimoli ulteriori per fare sempre meglio. Appuntamento con le gare al fine settimana prossimo, dove di scena tornerà il cross, con la prima prova del Campionato di società giovanile e assoluti di cross, ad Arce (FR), in programma domenica 22 gennaio. La prova varrà anche per l'assegnazione dei tiroli di Campione Regionale di cross per le categorie: Allievi/e, Juniores M/F, Promesse M/F, Senior M/F. In bocca al lupo a tutti !


lunedì, dicembre 19, 2022

NETTUNO, 18 DICEMBRE 2022, FINALE TROFEO MEZZOFONDO "DECATHLON CUP"+ STAFFETTE DI NATALE, PREMIAZIONE TROFEO VILLA DI MARCIA


L'ATLETICA FRASCATI CHIUDE AL 2° POSTO DEL TROFEO CON DOMINIO NELLA CATEGORIA CADETTI SIA AL MASCHILE CHE AL FEMMINILE:  VIKTORIA POLONSKA  SI IMPONE TRA LE RAGAZZE , FLAMINIA CARUSO VINCE TRA LE CADETTE ANTICIPANDO EMMA VALERI OTTIMA SECONDA, TRA I CADETTI E' ANCORA CHRISTIAN NARDI AD AVERE LA MEGLIO SU FANELLI E SADDI. CON LA MANIFESTAZIONE SI CHIUDE LA STAGIONE 2022!


Una domenica di sole ha accompagnato la chiusura del Trofeo di mezzofondo di Roma Sud "Decathlon Cup", nonchè ultima manifestazione del 2022, ancora riservata al cross, con la quale chiudiamo definitivamente l'anno agonistico.
Nella splendida cornice del Camping Isola Verde di Nettuno, si sono svolte le ultime sfide del Trofeo giovanile di mezzofondo, con premiazione finale del Trofeo individuali e di squadra.

Nella sintesi dei risultati, ad aprire la manifestazione la gara assoluti, con la partecipazione dell'allievo Nicolò Cinti, per la RCF Roma Sud, 5° assoluto nella 6 km maschile e 1° al traguardo tra gli Allievi in gara.


Passando alle gare giovanili del Trofeo, iniziando dai più piccoli Esordienti 5 ad aprire la manifestazione, tra le maglie frascatane il miglior piazzamento nella gara di 400 mt al maschile è arrivato da Nazareno Cesare  Iacob,  5° al traguardo, seguito da Riccardo Livi e Tommaso Alfano, rispettivamente 19° e 20°, mentre nella stessa gara al femminile unica partecipante Silvia Di Alessandro che chiude 14^.














Tante le maglie frascatane tra le prime posizioni nei 400 riservati agli esordienti 8 al maschile, con Samuele Bernardo ancora una volta sul podio con un ottimo 3° posto ad anticipare i compagni Matteo Alfano 4° ,  Damiano Gregori 5°, Angelo Caputo 6°, Riccardo Bazzi 7°, Matteo Lombardi 9°.
Due le partecipanti al femminile nella stessa categoria con Giorgia Di Alessandro che chiude 8^ e Rebecca Arbucci 22^.






Distanza doppia per gli esordienti 10, di 800 metri, con Giordano Baccani di nuovo sul podio, ottimo  3° classificato, ma si comportano molto bene alle sue spalle i compagni di squadra Edoardo Campagnolo 6°, Alessio Music 8°, Leonardo Vigorito 15°, mentre al femminile unica partecipante in gara Matilde Altomare che chiude con un buon 10° posto al traguardo. 


























Passando alla distanza di 1 km riservato alla categoria Ragazzi e Ragazze, il miglior risultato di scuderia per la squadra maschile arriva da Davide Girolimetti, con un ottimo 7° posto, seguito dai compagni Gabriele Conforto 11°, Flavio Pignagnoli 17°, Samuele Attiani 18°, Damiano Roiati 19°, Riccardo Mochi 22°, Samuele Abbruciati 28°.







Nella gara al femminile riservata alle Ragazze è ancora una volta Viktoria Polonska a imporsi su tutte, vincendo 3 prove su 4 del Trofeo (avendo saltato per influenza la prova su strada di Colonna) andandosi a prendere anche il 1° posto della classifica del trofeo, ma alle sue spalle si è comportata molto bene anche Gaia Abbruciati,  in netta crescita atletica, prendendosi il 4° posto finale e brava anche Matilde Orrù che chiude con un buon 10° posto finale, per un'ottimo punteggio di squadra finale.











Distanza di 2 km riservata alla categoria Cadetti e Cadette, con la gara maschile nella quale ha la meglio sul traguardo Christian Nardi, Atletica Cecchina Al.Pa.,  sul compagno di allenamenti di Claudio Fanelli, che lo segue in 2^ piazza e Alessandro Saddi in 3^ piazza, seguiti da Andrea Schiano 4° e Nicolò Fattorossi 6° per un dominio totalmente frascatano nella categoria , ma ancora seguono altre maglie giallo-rosse con Giordano Cucchi 11°, Bruno Marinelli 14° e Giorgio Zanzotto 19° a completare le file dei cadetti frascatani.


Anche nella gara femminile riservata alle cadette, brillano le maglie frascatane, con Flaminia Caruso, che va a imporsi sul finale seguita da un'ottima Emma Valeri al 2° posto , Flavia Martino 5^ e Martina Ventre 7^ per un risultato di squadra che ci vede dominare anche nella categoria Cadette.
 













Nella classifica finale di squadra del Trofeo l'Atletica Frascati resta al 2° posto dopo la Libertas Castel Gandolfo Albano, un punteggio determinato unicamente dalla partecipazione numerica ridotta tra gli esordienti, se non praticamente mancante soprattutto al femminile, secondo il regolamento, che equiparava i punteggi dei più piccoli a quelli delle categorie Ragazzi e Cadetti ( a nostro parere regolamento che potrebbe essere rivisto, considerata la differenza qualitativa tra i risultati dei piccolissimi e di categorie più competitive come quelle cadetti, categoria che partecipa a campionati regionali e nazionali , dove sarebbe auspicabile attribuire maggiore peso al risultato piuttosto che a quello dei bambini, dove ancora a nostro modo di vedere non bisognerebbe eccedere nel coinvolgimento agonistico).
Resta comunque un risultato importante, che ci conferma una realtà stabile e punto di riferimento del mezzofondo giovanile, non solo a Roma Sud. 
Tra i migliori risultati individuali del Trofeo , dalla somma dei migliori 3 punteggi su 4 prove differenti, a piazzarsi tra i primi 6 premiati: 
5°posto in classifica finale per Nazareno Cesare Iacob tra i piccoli Esordienti 5;

vince il Trofeo tra gli Esordienti 8 al maschile Samuele Bernardo, mentre rispettivamente al 4° e 5° postodel Trofeo nella stessa categoria, si piazzano Damiano Gregori e Matteo Alfano; 6° posto in classifica di Trofeo per Giorgia Di Alessandro tra le Esordienti 8; 3° posto in classifica finale per Giordano Baccani tra gli Esordienti 10 e nella stessa categoria 6° posto per Edoardo Campagnolo; 4° posto tra i premiati del Trofeo ragazzi per Davide Girolimetti, mentre vincitrice del Trofeo per la Categoria Ragazze è Viktoria Polonska e 4^ in classifica finale di trofeo Gaia Abbruciati; tra i Cadetti vince il trofeo con differenza di un solo punto Christian Nardi, Atletica Cecchina, su Claudio Fanelli 2° ,  Alessandro Saddi 3°, Andrea Schiano 4°, Nicolò Fattorossi 5°, tra le Cadette si aggiudica il trofeo Flaminia Caruso, chiude al 5° posto Flavia Martino.
















Ma domenica 18 dicembre non è stata solo la Finale del trofeo di mezzofondo, ma anche la chiusura di un altro Trofeo, regionale,  di Marcia, con la prova finale riservata alle staffette di marcia, manifestazione di solo divertimento per i partecipanti, con staffette miste ( m/f) composte da atleti di varie società, disputata a Roma sulla pista di Sapienza Sport, a chiusura delle quali è avvenuta la premiazione del "Trofeo Villa". E anche nella marcia l'Atletica Frascati sale sul podio grazie a un bravissimo Davide Saccardo, nella categoria Ragazzi, 2° sul podio del Trofeo e primo tra i nati nel 2010, a conferma di una vocazione per la specialità che lo sta portando a mettersi in luce tra i protagonisti della marcia laziale. Ottimo piazzamento nella classifica finale di Trofeo anche per l'atleta  di Paolo Caruso, Alessio Canzanella, 4° nella classifica finale Cadetti.
Complimenti anche ai nostri bravissimi marciatori per i risultati ottenuti in stagione e l'augurio di trovare nelle stagioni a venire ancora maggiori soddisfazioni e crescita atletica.

Con la manifestazione di Nettuno e le staffette di marcia, si chiude un anno agonistico tra i migliori della nostra storia atletica, pregiato dai risultati delle nostre due "azzurrine" , nonchè Campionesse Italiane Allieve 2022, Gloria Kabangu e Ginevra Di Mugno, autrici di una stagione spettacolare, ma anche dalla crescita del nostro vivaio, con alcuni atleti ed atlete che promettono molto bene per il prossimo futuro. 
A tutti i nostri atleti, dai più piccoli ai più grandi, un ringraziamento particolare per aver sostenuto la propria squadra e per l'impegno che hanno mostrato nel corso della stagione. A tutti voi, atleti, genitori, famigliari e nostri sostenitori,  va il più sentito augurio di un Felice Natale e di Buone Feste, dando appuntamento a tutti con le gare al nuovo anno, che  il 2023 sia per tutti voi un anno di gioia e di divertimento nella nostra famiglia dell'atletica. 
Buon Natale e Buon Anno a tutti voi dall'Atletica Frascati!




giovedì, dicembre 01, 2022

 









Il 10 Dicenbre 2022 alle Scuderie Aldobrandini di Frascati alle ore 10 il prof. Sandro Di Paola presenterà il libro autobiografico: 

"CORRERE ALL'OMBRA DEL TUSCOLO. I PIONIERI 

Ecco la Prefazione.
Voglio lasciare questo racconto solo ed unicamente per non disperdere la storia di tanti  “atleti”, “tecnici” e “dirigenti” che hanno avuto l’occasione di conoscere il mondo dell’Atletica leggera frascatana. 
Questo lavoro non vuole avere altre velleità se non quella di lasciare una testimonianza il più possibile obiettiva della mia storia di sportivo praticante, di tecnico di Atletica leggera e di insegnante di Educazione fisica. E’ quindi una autobiografia che nasce dal vissuto, dai ricordi e dalle ricerche dello scrivente, storia che altri se vorranno, potranno anche rivedere e completare.

Ciò che verrà narrato sarà la storia di personaggi soprattutto con il marchio D.O.C., (Denominazione di Origine Controllata), per usare un termine enologico vicino alla nostra realtà. 

Parlerò insomma del meglio che il movimento atletico “tuscolano” ha saputo creare in loco, di tutto ciò insomma che sia stato il frutto dell’opera di promozione, di reclutamento, di avviamento e di preparazione all’Atletica Leggera in quel di Frascati e dintorni.

Parlerò di quell’Atletica che a Frascati  ha conosciuto momenti di grande sviluppo e trasformazione passando da una spontanea crescita fatta di sole forze locali ad un momento soprattutto dai primi anni 90 al 2000, durante il quale si trasformò, soprattutto in campo femminile, in un modello molto diverso. Furono gli anni degli sponsor che cambiarono l’aspetto tecnico ed organizzativo della Società. Situazioni nuove che permisero in maniera massiccia l’approdo a Frascati, come tesserati, di atleti uomini ma soprattutto donne, provenienti da ogni parte d’Italia. Ciò favorirà come vedremo,  la conquista di un incredibile numero di Titoli di Campioni d’Italia individuali e di Società ma che, a mio giudizio,  fece perdere in gran parte di quell’identità che ci aveva fatto diventare negli anni 70 e 80 uno dei più interessanti e prolifici vivai dell’Atletica Italiana che ancora si ricordi.

Sandro Di Paola

N.B. Il contributo per l'acquisto del libro sarà devoluto interamente alla A.S.D. Atletica Frascati.


domenica, novembre 20, 2022

CAVE, 20 NOVEMBRE 2022, 3^ PROVA TROFEO DECATHLON CUP DI MEZZOFONDO

 
NELLA SECONDA PROVA DEL TROFEO AUTUNNALE, TANTI I PODI TRA LE FILE DEI GIOVANI FRASCATANI: POLONSKA VINCE TRA LE RAGAZZE, NARDI ANTICIPA FANELLI TRA I CADETTI . IANNILLI TERZA TRA LE CADETTE. NELLA 6 KM ASSOLUTI LA VITTORIA VA A  PICARELLI PER LA RCF ROMA SUD. DI MUGNO  SECONDA TRA LE DONNE NELLA GARA VINTA DA CALDARINI.


Terza prova del Trofeo autunnale di mezzofondo in quel di Cave,  riservata al cross, con buon riscontro di partecipazione tra le file dei giovani frascatani e ancora qualche assenza protratta, dovuta ad influenza stagionale. Tra gli esordienti partecipazione massiccia ma solo al maschile, penalizzando di molto la rincorsa ai punteggi di società del trofeo, dove manteniamo comunque saldamente il secondo posto.


La mattinata di gare è stata aperta dalla gara di 6 km assoluti uomini e donne, dove al maschile si impone un atleta della RCF Roma Sud, lo junior Mirko Picarelli, mentre al 5° posto si piazza l'allievo Nicolò Cinti. Tra le donne una Ginevra Di Mugno in pieno carico di allenamento, visibilmente  non troppo brillante per il lavoro settimanale,  dopo una metà gara in cui tenta di fare ritmo, rallenta poi l'andatura, chiudendo in seconda piazza dietro comunque ad un'atleta di spessore nazionale, categoria promesse,  Livia CaldariniStudentesca Rieti A.Milardi.






















Passando alle gare giovanili, iniziando dai più piccoli Esordienti 5 al maschile, su distanza di 400 mt:
ottimo 4° posto per Nazareno Cesare  Iacob, ma bene anche Alessandro Mazzarelli (8°) e ancora Diego Vitale (14°), Flavio Crescenzi (15°), Alessandro Mosca (18°), Luca Pasquali (20°), Leonardo Livi (21°), Tommaso Alfano (26°). Unica partecipante per la stessa categoria al femminile la piccola Silvia Di Alessandro (22^).












Sulla stessa distanza di 400 mt, si sono cimentati anche gli Esordienti 8, con il miglior piazzamento di Samuele Bernardo 3° classificato , ma bene anche Damiano Gregori (5°), Matteo Alfano (10°), Angelo Caputo (11°), Matteo Lombardi (14°), Liam Boccanera. (15°), Riccardo Bazzi (18°), Enrico Leonardo Napoli (25°), Carlo Crescenzi (28°). Nella stessa categoria al femminile ancora una volta è solo una la partecipante , ovvero Giorgia Di Alessandro, sorella maggiore di Silvia, che si piazza  molto bene con un ottimo 8° posto.




















Distanza doppia di mt 800 per gli Esordienti 10, dove il miglior piazzamento di scuderia è quello di Giordano Baccani 6° a precedere un bravissimo Alessio Music (8°), e ancora bravi anche Leonardo Vigorito(12°), Edoardo Campagnolo (15°), Luca Di Prospero (22°). Peccato invece nella stessa gara al femminile non vedere neanche una partecipante, un'assenza di partecipazione al femminile che determina purtroppo una difficilissima rimonta punti in vista classifica di società, dove occorrevano almeno tre partecipanti per ciascuna categoria. Peccato perchè tra le categorie superiori del Trofeo, ragazzi e soprattutto cadetti, non è mancata la partecipazione e la qualità dei piazzamenti.









Tra i Ragazzi su distanza di 1000 mt, il miglior piazzamento è quello di Davide Girolimetti (10°) seguito dai compagni Gabriele Conforto (12°), Damiano Roiati (16°), Riccardo Mochi (18°), Mattia Del Brocco (19°), Flavio Pignagnoli (26°), Samuele Attiani(27°), Samuele Abbruciati (28°).

















Tra le ragazze sempre su distanza di 1000 mt, una Viktoria Polonska appena uscita da influenza e digiuna di allenamento, impressiona per la grande prova di carattere, andandosi a prendere una vittoria combattuta fino all'ultimo metro e spendendo ogni energia a disposizione nonostante la forma non ancora ottimale. Complimenti a questa giovanissima e grintosa atleta, che sta mostrando di avere qualità fisiche e mentali  per questo sport, facendo ben sperare per il futuro. Ma bene si comportano anche le sue compagne di squadra con Gaia Abbruciati , che chiude in 8^ piazza, Diana Paolucci (11^), Matilde Orrù(18^), Giorgia Benvenuti (26^), Elena Silvagni (27^), Aurora Lombardi (42^).






















Passando alla distanza di 2 km riservata ai Cadetti, in una gara condotta in duetto  alla testa,  ha la meglio sul traguardo Christian Nardi, Atletica Cecchina Al.Pa., da qualche tempo compagno di allenamenti di Claudio Fanelli , che chiude 2° classificato, ma molto bene anche Andrea Schiano, velocista con qualità aerobiche naturali, che va a prendersi un ottimo 4° posto davanti ad un Alessandro Saddi non ancora in grande forma, anche lui convalescente da influenza stagionale (5°) e molto bene un "ritrovato"Nicolò Fattorossi, anche lui dalla vocazione per la velocità prolungata, ottimo 6°classificato per un totale di 5 atleti tra i primi 6 della scuderia frascatana, e ancora a completare le file della squadra cadetti con grande prova di partecipazione collettiva seguono Giordano Cucchi (13°), Santiago Morazzo (16°), Bruno Marinelli (17°). 























Passando alla gara Cadette, su stessa distanza di 2 km, anche in questo caso le nostre giovani mezzofondiste portano punti preziosi  con il miglior piazzamento di una bravissima Lara Iannilli, terza sul podio, a precedere una Flaminia Caruso, che conosciamo esprimersi ad altri livelli, ma  in ripresa da una brutta influenza, fa quello che può venendo in aiuto alle compagne, esempio di generosità e spirito di squadra, chiudendo al 4° posto, davanti a Flavia Martino, ottima 5^ e Martina Ventre anche lei molto brava in 8^ piazza a completare il quartetto frascatano.






















Al termine di questa terza delle 5 prove di trofeo in programma, resta un pò di rammarico per i punti persi come detto sopra, soprattutto per mancanza di partecipazione tra le più piccole, ma possiamo confermare l'ottimo stato di salute del nostro mezzofondo giovanile, vista la qualità dei piazzamenti complessivi.

La prossima prova di Trofeo, in programma a Nettuno, tra due settimane, il 4  Dicembre, dove speriamo di trovare tutti voi numerosi, per difendere il punteggio e onorare la tradizione pluridecennale nella specialità della nostra società, che ci ha visto spesso protagonisti anche su suolo nazionale, ma soprattutto per trascorrere ancora insieme un'altra mattinata di atletica. Appuntamento alla prossima e Forza Atletica Frascati!