Diventa Socio dell'Atletica Frascati. Oppure diventa "SPONSOR" dell'Atletica Frascati?

Possiamo fare Pubblicità alla vostra AZIENDA sul nostro "blog", sul nostro "sito" oppure con degli striscioni pubblicitari all'interno del Campo di Atletica ed ancora in altri modi.

Se siete interessati inviateci una "email" ai nostri indirizzi: "RS030@fidal.it" oppure "atletica.frascati@tiscali.it" o telefonando al 3476512215.

Fate crescere la vostra Azienda aiutando l'ATLETICA dei GIOVANI!

lunedì, giugno 03, 2024

CECCHINA, 01 GIUGNO 2024: FINALE DECATHLON CUP: L'ATLETICA FRASCATI CHIUDE AL SECONDO POSTO DELLA CLASSIFICA DI SOCIETA DEL TROFEO GIOVANILE

 
TANTI I PODI TRA I GIOVANISSIMI FRASCATANI: TRA GLI ESORDIENTI DOPPIA VITTORIA PER DAMIANO GREGORI , SUL PODIO ANCHE SAMUELE BERNARDO, MATTEO ALFANO, GRETA DIAMANTI, GIOSUE RAMELLI, SILVIA DI ALESSANDRO.TRA LE CADETTE ANASTASIA CIERVO VINCE I 300 E  DEMOLISCE IL PB NEGLI 80 DOVE E' TERZA SUL PODIO. TERZA SUL PODIO GAIA ABBRUCIATI AL NUOVO PB NEI 600




Giornata finale del Trofeo giovanile,  ad organizzazione del CP FIDAL Roma Sud a Cecchina nel pomeriggio di sabato, dove tante sono state le maglie frascatane dei più giovani esordienti, ragazzi e cadetti scesi in pista a onorare il punteggio di squadra, che alla fine delle cinque prove complessive di Trofeo ci vede secondi dietro solo alla Libertas Castel Gandolfo Albano, realtà che mette insieme diversi comuni dei Castelli Romani (C.Gandolfo, Albano, Cecchina, Genzano, San Cesareo, Ciampino e non solo) a differenza della nostra società giovanile che invece conta iscritti unicamente del vivaio di Frascati, pertanto un risultato eccellente, che ci penalizza solo in quantità ma di certo non in qualità dei risultati.

Oltre alla classifica di società a fine giornata veniva stilata anche una classifica individuale di Trofeo, dal conteggio dei migliori risultati in almeno quattro su cinque prove totali di Trofeo, classifica che ha visto molti dei nostri giovani portacolori piazzarsi nelle prime posizioni.



GLI ESORDIENTI:
Nella rassegna dei risultati individuali della giornata di sabato, iniziando dai più piccoli Esordienti 5:
ottimo 5°posto in entrambe le gare dei  50 metri e dei 400 metri per Tommaso Alfano, stesso piazzamento in entrambe le gare dei  50 metri e dei 400 metri anche per   Giacomo Sbaraglia, al 9° posto in classifica,  Emanuele Faccilongo é 15°nei 400,   Valerio La Bollita 23°nei 50 e 29° nei 400.








Nelle gare al femminile riservate alle più piccole Esordienti 5 : Silvia Di Alessandro sale sul secondo gradino del podio sia nei 50 che nei 400 e Sofia Mikallaj Gregoraci é 14^nei 50 e 13^nei 400.


Tra gli Esordienti 8 al maschile: nei 50 metri presenti i nostri Leonardo La Bollita (11°), Cesare Nazareno Iacob (17°), Giacomo Caruso (25°), Matteo Cancelli (26°), Giosue Ramelli (28°), Davide Ramelli (36°), Lorenzo Conte (52°).
Un altro piazzamento da podio, al secondo posto nei 400 esordienti M8 un bravissimo Giosue Ramelli in 1.18.93, mentre nella stessa gara chiude al 9°posto Leonardo La Bollita, rispettivamente 11° e 12°Cesare Nazareno Iacob e Davide Ramelli, 16° e 17° Giacomo Caruso e Matteo Cancelli , 34°Lorenzo Conte.



Tra le bambine esordienti 8, rispettivamente al 9°, 10° e 11° e 16° posto nei 50 metri Greta Diamanti, Caterina Minerva ,Viola Romagna, Gioia Grassi, le  ultime tre  al 1° e 2° e 3°posto in classifica tra le nate nel 2016, al primo anno di categoria e Greta Romagna (41^)
Ancora un altro podio arriva dai 400 esordienti F8 con un ottima Greta Diamanti, 3^classificata in 1.18.03, seguita da Viola Romagna (15^ ma prima tra le 2016), Gioia Grassi (22^), Caterina Minerva (23^), Greta Romagna (41^).

Passando alle gare riservate agli Esordienti 10 al maschile pochi di numero ma pesnti in qualità dei risultati i nostri tre  M10: splendida doppietta sul podio nei 60 metri piani con Damiano Gregori , che si conferma imbattuto nello sprint,   demolisce il "muro" dei 9 secondi con un eccellente 8.83 finale a precedere l'altra maglia frascatana, anche lui al PB con un ottimo 9.22 Samuele Bernardo, ma altra doppietta sul podio arriva anche dalla pedana del salto in alto dove Damiano Gregori si prende la seconda vittoria di giornata arrivando alla misura di 1,30,  mentre al 2° posto stavolta si piazza un bravissimo Matteo Alfano, che chiude con la misura di 1,24, ma ancora un'altra doppietta sul podio stavolta nei 400 metri arriva da Matteo Alfano e Samuele Bernardo, rispettivamente 2° in 1.10.59 e 3° in 1.11.91. Complimenti a questi tre giovanissimi e talentuosi ragazzi che si sono ben comportati in ogni prova del Trofeo.
Tra le esordienti 10 al femminile Giorgia Di Alessandro é 33^nei 400 e 41^nei 60.

















I RAGAZZI:
Passando alla rassegna dei risultati dei nostri Under 14, nei 60 metri piani 10° posto per Giordano Baccani, che chiude in 8.55, mentre Matteo Spagnolo in 9.48 (50°).
Dalla pedana del salto in lungo, non si migliora Giordano Baccani che chiude a 4,26 (14°) mentre chiudono rispettivamente 25°, 26° e 34° nel salto in lungo Edoardo Campagnolo, Leonardo Vigorito e Matteo Spagnolo.
Dalla pedana del vortex si migliora Leonardo Vigorito con la misura di 43,89 é 7° e 1° tra i nati nel 2012, mentre non migliora Alessio Music che chiude a 38,94(16°).
Nei 600 metri chiudono rispettivamente 8° e 9° Alessio Music e Edoardo Campagnolo, entrambi vicini al PB in 1.49.37 per il primo e 1.50.67 per il secondo.
Chiude la staffetta 4x100 Ragazzi composta da: Campagnolo-Vigorito-Music-Baccani in 59.20 al 6° posto.

Tra le ragazze unica partecipante in gara Matilde Altomare che chiude i 60 piani in 9.40 (53^).

I CADETTI:

Passando ai risultati degli Under 16 frascatani, iniziando dalla velocità: va a riscrivere il PB negli 80 metri Anastasia Ciervo con un ottimo 10.28, che le vale il terzo posto in classifica, mentre non si migliorano le compagne Diana Paolucci in 11.28 e, Francesca Romana Barbera in 11.30, Aurora Lombardi in 11.46 rispettivamente 16^e 17^e 23^.
Sfiora il PB e vince la gara Anastasia Ciervo nei 300 piani, andando a chiudere in 42.87, mentre  Francesca Romana Barbera chiude in 48.68 (15^) e Aurora Lombardi in 49.97 (17^).
Altro podio di giornata arriva dai 600 cadette, con Gaia Abbruciati che lima il PB di due decimi chiudendo in 1.44.10 e sale sul 3° gradino del podio, mentre Alice Ramoscelli va a chiudere in 1.53.48 (13^).






















Tra i cadetti incappa in un muro di vento contrario (-2.6) Gabriele Conforto negli 80 chiudendo in 10.15 (11°) seguito da Leonardo Impavidi in 10.41 (22°) , Samuele Attiani in 10.50 (29°), Michele Annigliato in 11.95 (51°), Mattia Del Brocco in 12.28 (54°).
Nei 300 Michele Annigliato chiude in 48.67 (21°).
Nei 600 Leonardo Impavidi chiude in 1.44.74 (14°) e Mattia Del Brocco in 1.45.12 (17°).













Con il Trofeo giovanile "Decathlon Cup" si chiude ufficialmente la prima parte di stagione in pista per i piu giovani tesserati delle nostre scuole di atletica. Appuntamento a settembre per l'inizio di una nuova stagione di divertimento e di atletica insieme. Un ringraziamento a tutti i genitori, famigliari e a tutti coloro che ci hanno sostenuto fino a questo splendido risultato di squadra, grazie di cuore a tutti e Buona estate da tutta l'Atletica Frascati!


martedì, maggio 28, 2024

AD ASTI , NEL MEETING INTERNAZIONALE DEL GRIFONE UNA SUPERLATIVA GLORIA KABANGU E' LA QUINTA ITALIANA DI SEMPRE E SESTO TEMPO IN LISTA MONDIALE STAGIONALE UNDER 20 NEGLI 800! RISCRIVE ANCHE IL PRIMATO REGIONALE JUNIORES E QUARTA ASSOLUTA IN LISTA NAZIONALE STAGIONALE.

Gloria Kabangu, Ph: Giulia Sanò

 A BRESSANONE BRILLA FLAMINIA CARUSO NEGLI 800 ALLIEVE, AL NUOVO PRIMATO PERSONALE, 3^SUL PODIO DEL MEETING INTERNAZIONALE UNDER 18 "BRIXIA". CHRISTIAN NARDI 7° NEI 1500 COSI COME CLAUDIO FANELLI NEGLI 800. 

A COLLEFERRO VOLA ALESSANDRO SMANIO CHE  SI AGGIUDICA I 100 ASSOLUTI CON CRONO DI SPESSORE. BENE ANCHE CHIARA PADOAN 2^NEI 100.MOLTO BENE L'ALLIEVO NICOLO FATTOROSSI  NEI 400 AL NUOVO PB PRIMO TRA GLI ALIEVI E TERZO ASSOLUTO.

A RIETI I CADETTI E LE CADETTE FRASCATANI SI DIFENDONO COME POSSONO NELLA FINALE DEL CAMPIONATO REGIONALE DI SOCIETA,  CON QUALCHE MIGLIORAMENTO INDIVIDUALE 








23 MAGGIO, INTERNATIONAL "GRIFONE"MEETING, CITTA DI ASTI (TO).
Un fine settimana lunghissimo ed intenso per gli atleti di casa, anticipato dall'evento di rilievo del Meeting Internazionale del Grifone, nella giornata di Giovedi 23 Maggio, dove scendeva in pista l'astro nascente degli 800 femminili , la nostra Gloria Kabangu, alle prese con un test importante in un meeting di spessore internazionale, con tanti nomi importanti di livello internazionale, tra i quali nella sua gara le keniane Korir, Kiprotich, la keniana naturalizzata Bahrein, Jepkosgei , tutte atlete da sub 2'00,  oltre alla coetanea 2005 la turca Dilek Kocak, già incontata a Gerusalemme lo scorso agosto ai Campionati Europei Under 20, dove fu bronzo degli 800 e Campionessa europea nei 1500 e alle italiane Pellicoro e Vandi tra le altre.

In una gara dall'avvio vertiginoso impostato dalla lepre,  é brava a non eccedere nel passaggio al primo giro e tenersi dietro al secondo gruppo a distanza di controllo per dare vita poi a un eccellente progressione iniziata a 200 metri dall'arrivo e chiusa in spinta sul rettilineo finale, dove va a chiudere con uno strepitoso 2.02.69, superata per un solo centesimo dall'italiana Laura Pellicoro, al 6° posto e 2^italiana. Un tempo che la porta al 5° posto di tutti i tempi delle liste italiane Under 20 ad un solo secondo dal primato italiano di categoria che risale al 1980 di Daniela Porcelli, dietro non di molto a nomi altisonanti come quello di Gabriella Dorio, Marta Zenoni, Fabia Trabaldo. Con il suo crono tra l'altro riscrive il Primato regionale del Lazio, che risaliva al 2019 ed apparteneva niente di meno che ad Eloisa Coiro e stabilisce anche la sesta prestazione mondiale stagionale tra le Under 20 ad oggi. Un miglioramento che  la lancia in una dimensione importante per questa giovane atleta che sta segnando il suo ingresso nell'atletica delle grandi, atleta che é un prodotto di altissima eccellenza del nostro vivaio, che nel doppio giro di pista sta trovando la strada per affermarsi tra le protagoniste della specialita, prendendosi la leadership nazionale tra le juniores e attualmente 4^in lista nazionale tra le assolute.

BRESSANONE, 26 MAGGIO: MEETING INTERNAZIONALE UNDER 18 "BRIXIA"

Tre i convocati per la rappresentativa laziale in gara a Bressanone sabato 25 Maggio per il Meeting Internazionale riservato agli Under 18, tutti nel mezzofondo, con Christian Nardi nei 1500 primo a scendere in pista in una gara  con un gruppo folto a svolgere gara tattica senza voler seguire un atleta che avvia il primo chilometro a ritmo importante, con un finale gare nell'ultimo giro avviato nel gruppo di inseguitori proprio da Christian, che pero poi perde brillantezza sulle gambe per chiudere in maniera incisiva, perdendo terreno sul finale e chiudendo con un 4.00.07 finale, al 7° posto.

Negli 800 metri Allievi Claudio Fanelli invece non riesce ad esprimersi al meglio in una gara dall'avvio troppo lento e incappando in numerosi contatti, non riesce poi a chiudere in maniera incisiva nella seconda metà di gara avendo speso energie importanti e forse pagando anche un po di inesperienza, per lui che si sente più a suo agio su distanze più lunghe, chiude anche lui al 7° posto in 1.58.20.


Passando agli 800 femminili, gara condotta con intelligenza da Flaminia Caruso, che sta mostrando di aver trovato la sua strada per crescere in questa specialità nel prossimo futuro. Brava a seguire il gruppo di testa ma senza forzare troppo l'avvio e tenendosi fuori dai contatti chiude molto bene negli utltimi 300 metri fino ad andare a prendersi il podio, 3^classificata e nuovo PB, un ottimo 2.13.96, tempo che la fa salire in lista nazionale stagionale, al momento al 7° posto.





COLLEFERRO, CDS MASTER, 25-26 MAGGIO, CDS MASTER CON GARE EXTRA ASSOLUTI:




Nella giornata di sabato a Colleferro scende in pista nei 100 Chiara Padoan,  che continua la serie di test  più che positivi nello sprint, chiudendo stavolta in 12.27, con vento contrario (-0.5), 2^assoluta dietro all'atleta del C.S.Areonautica Militare , Herrera Abreu Johanelis.

Nella gara dei 100 Assoluti al maschile la vittoria va a un eccellente Alessandro Smanio, atleta lo ricordiamo classe 1991, che sigla un 10.83 (con vento +0.9) che é il suo nuovo primato personale , tempo che lo  inserisce nella top ten all time nella storia dello sprint frascatano, atleta più longevo in qualità di risultati . Alessandro conferma poi il suo stato di forma anche il giorno successivo nei 200,  dove con 22.12 va al primato personale e si piazza al 2° posto assoluto.

Nei 400 maschili continua a migliorare l'allievo Nicolo Fattorossi, che abbatte di netto il muro dei 51 secondi andando a chiudere con un ottimo 50.67, 3° assoluto e 1° allievo al traguardo, atleta che sta mostrando margini di crescita notevoli in particolar modo in questa specialità, ma bene anche nei 200 il giorno successivo dove chiude a 2 decimi dal PB in 23.48, al sesto posto assoluto e 3° allievo.

Corre in 12.01 nei 100 l'allievo Gabriele Benvenuti, anche lui al nuovo PB sulla distanza, mentre non si migliora ma va vicino al PB il giorno successivo nei 200 chiudendo in 24.85.

Nei 400 femminili chiude in 1.10.69 l'allieva Martina Ventre, mentre nei 200 va al nuovo PB in 29.17.

RIETI, FINALE CDS CADETTI:
A Rieti si svolge la finale del Campionato di società Cadetti e Cadette, dove entriamo con entrambe le squadre sia al maschile che al femminile. Purtroppo i numeri ci penalizzano, non riuscendo a coprire tutte le 12 gare utili al fine della classifica, ma il risultato era già stato l'accesso con entrambe le squadre alla finale.

LE CADETTE:
Nella sintesi dei risultati delle  nostre Cadette in gara, iniziando dalla velocità, non si migliora nei 300 piani Anastasia Ciervo, che chiude in 43.05, al 5° posto in classifica, mentre il giorno successivo negli 80 metri chiude ben al di sopra del PB in 10.87 al 10° posto.








Si migliora invece sempre negli 80, Diana Paolucci che chiude in 11.00, al 15° posto.

Nuovo PB per Gaia Abbruciati nei 300 che chiude in 43.93 (7^) mentre nei 600 il giorno successivo non si migliora chiudendo in 1.45.98, anche qui al 7° posto.

Nei 1000 metri va al nuovo PB e vince la propria serie Alice Ramoscelli, chiudendo in 3.34.74, al sesto posto in classifica.

Chiude al secondo posto Viktoria Polonska non in condizione ottimale nei 2000, chiudendo con un modesto 7.02.87

Nel salto in lungo chiude in 14^piazza Aurora Lombardi con 4.32, stesso piazzamento nel triplo dove chiude migliorandosi a 8,83.




Le staffette 4X100 composta da: Paolucci-Barbera-Abbruciati-Ciervo si piazza al 7° posto in 52.07 e la staffetta svedese (100-200-300-400), composta dalle stesse quattro ma con ordine diverso: Barbera-Paolucci-Ciervo-Abbruciati sfiora il podio con un ottimo 4° posto in 2.27.91.

I CADETTI:
Passando alle gare al maschile, va al PB nei 300 Gabriele Conforto, chiudendo in 40.86 (15°) , mentre negli 80 piani chiude in 9.97 (12°).

Si migliora nei 300 Michele Annigliato in 49.41 (21°)


Migliora nel lancio del disco Damiano Roiati che chiude 7°  con 23,02, mentre non migliora nel lancio del martello dove chiude con 22,11 al 6° posto.
















Nel getto del peso migliora Samuele Attiani chiudendo con 10.35, al 7° posto.

Si migliora Leonardo Impavidi nei 600 chiudendo in 1.39.51 (10°).














A pochi centesimi dal PB nei 1000 Mattia Del Brocco, con 3.07.58 é 7°classificato e stesso piazzamento nei 2000 dove va al nuovo primato personale in 6.41.20.

La staffetta 4x100 composta da: Annigliato-Del Brocco-Roiati-Conforto chiude in 53.37 (11^),stesso piazzamento per la staffetta  svedese (100-200-300-400), composta da: Del Brocco-Attiani-Conforto-Impavidi che chiude in 2.22.37.











Tantissimi complimenti a tutti i nostri atleti in gara. La nostra atletica sta vivendo un momento particolarmente florido, grazie a risultati di notevole spessore tra i nostri atleti, segno di una qualità e di una continuità che meriterebbe un'attenzione particolare non solo fuori dal comune di Frascati, ma soprattutto parte delle amministrazioni comunali. La nostra atletica meriterebbe una struttura e condizioni logistiche migliori di quelle che stiamo vivendo, con una pista vetusta e al limite del praticabile, oltre alla situazione di sovraffollamento quotidiana , per la compresenza nell'impianto comunale di numerose squadre di calcio, senza nessuna fascia oraria ne limite numerico, che rendono pressapoco impossibile svolgere allenamenti di una certa qualità, soprattutto in alcuni orari. Un problema più volte esposto ma al quale ad oggi continuiamo a non ricevere risposta .


lunedì, maggio 20, 2024

RIETI, 18-19 MAGGIO 2024: CDS ALLIEVI+ GARE EXTRA ASSOLUTI

TANTE LE SFIDE A RIETI TRA GLI UNDER 18 LAZIALI MA NEL MEZZOFONDO GLI ALLIEVI DELLA RCF ROMA SUD SI PRENDONO LA SCENA CON FINALI GARA DA URLO: 1500 A NARDI E 800 A FANELLI ,  CON NUOVO PRIMATO SOCIALE UNDER 17 DI FANELLI, MA BENE NEGLI 800 ANCHE SADDI E CARUSO TRA LE ALLIEVE

NELLE GARE EXTRA ASSOLUTI  PADOAN OTTIMA 2^NEI 100 CON PB DEMOLITO E SMANIO QUARTO NEI 100 UOMINI . KABANGU  NON DECOLLA NEI 400, SECONDA ASSOLUTA DIETRO A LUKUDO


Week end di gare riservato al Campionato di società Allievi, con gare extra per le categorie superiori, con alcune sfide molto interessanti tra gli Under 18 laziali 


SABATO 18


Nel pomeriggio di sabato le prime a scendere in pista sono state le Allieve dei 100 hs, dove ha esordito Martina Ventre chiudendo con un 18.90 finale all'8° posto .







Dalla gara dei 100 metri piani Assolute, all'esordio stagionale sulla distanza, la junior Chiara Padoan   conferma gli enormi progressi nello sprint, dopo il PB delle scorsa settimana nei 200,  andando a chiudere in testa alla seconda serie in 12.20 (vento+1.8), crono che le vale il 2° posto in classifica tra le Assolute, ma soprattutto PB demolito rispetto allo scorso anno (12.77) .

Nei 100 metri Assoluti uomini vince la propria serie in 11.00 (vento+0.6) Alessandro Smanio, al 4° posto assoluto non centrando di pochissimo stavolta l'obiettivo di scendere sotto gli 11", mentre nella stessa gara dei 100 riservata agli Allievi Gabriele Benvenuti si migliora rispetto alla settimana precedente chiudendo in 12.00.





Nei 400 femminili avvio di gara troppo lento per Gloria Kabangu, che chiude poi la seconda parte di gara in netta spinta ma non basta per scendere vicina al suo PB (54.12), chiudendo in 55.29, seconda assoluta dietro all'atleta del GS Esercito , Rafaela Lukudo, mentre di nuovo in pista la junior Chiara Padoan anche nel giro di pista, non brilla stavolta andando a chiudere con un modesto 58.80 , al 5° posto assolute.




All'esordio nel giro di pista l'allievo mezzofondista  Alessandro Saddi chiude in 53.61, 7° allievo.







Dal mezzofondo nella gara dei 1500 Allievi, sfida avvincente del quartetto di testa , trainati nei primi due giri da Nicolo Fattorossi che esce di gara agli 800 , ritmo che  non sarà sufficientemente alto per tentare una gara di spessore cronometrico, pertanto la sfida si fa tattica e si deciderà tutto sul finale, con il gruppo serratissimo fino all'ultimo giro , e prova eccellente di Christian Nardi, che sul  rettilineo finale da vita ad una progressione micidiale andando a battere sul filo del traguardo niente di meno che il Campione Italiano Indoor Allievi degli 800 Valerio Ciaramella, Studentesca Rieti, vincendo la gara in 4.00.34, mentre Claudio Fanelli stavolta cede sul finale e chiude senza voler forzare con un modesto 4.06.11, 4° al traguardo, per lui che solo una settimana prima era stato capace di correre quasi 10 secondi al di sotto.















DOMENICA 19:

Nella giornata di domenica quattro gli atleti frascatani impegnati in pista, tutti nel doppio giro, iniziando dalle Allieve, con Flaminia Caruso che cambia di ritmo  in maniera un po troppo precoce, dopo un avvio lento, alla campana del primo giro , pagando poi lo sforzo prolungato e cedendo sugli ultimi metri al traguardo all'atleta della Tirreno Civitavecchia Asia Bernardini, ma chiudendo comunque non troppo lontana dal PB in 2.16.77 e restando comunque al momento in testa alla lista regionale della specialità.


La stessa Flaminia a fine giornata corre poi anche l'ultima frazione della 4x400 Allieve dell'Acsi Italia Atletica , insieme a Burchielli-Neri-Celima, ottenendo il minimo di partecipazione ai Campionati Italiani in 4.10.30.



Negli 800 maschili gara superlativa dei nostri ragazzi che ancora una volta si rendono protagonisti ,  con in pista  di nuovo il super favorito Valerio Ciaramella, Studentesca Rieti,  ma stavolta nella sua specialità preferita, dove si é gia titolato Campione Italiano di categoria  questo inverno ad Ancona, il quale parte con avvio gara dal ritmo forsennato, a voler tentare probabilmente una fuga, ma anche un riscontro cronometrico importante, impresa che sembrava compiuta avendo acquisito un distacco notevole fino a 200 metri dall'arrivo, ma stavolta l'impresa la compie  Claudio Fanelli, non appagato dalla gara del giorno precedente, in cui si era defilato dalla sfida sul finale, che inizia una progressione sempre più efficace iniziata a 300 metri dal traguardo, nella quale si trascina dietro anche Christian Nardi, poco dietro, ma l'aggancio decisivo stavolta lo compie Claudio, e  sul filo del traguardo é lui ad avere la meglio, vincendo con uno strepitoso 1.54.10, sfiorando il primato sociale Allievi di Federico Tramontozzi (1.54.05) ma togliendo allo stesso Tramontozzi il primato degli Allievi al limite dei 17 anni . Nella super rimonta si porta dietro Christian che chiude al nuovo PB con un ottimo 1.55.44 al 3° posto, ma benissimo anche l'altro allievo targato RCF Roma Sud,  Alessandro Saddi anche lui al PB in 1.56.70 e 5°classificato.

A fine manifestazione possiamo dirci più che soddisfatti dei risultati dei nostri atleti, con un mezzofondo che ci vede ancora una volta protagonisti nel Lazio, ma non solo, dal momento che i nostri ragazzi si posizionano al momento nella top 10 nazionale stagionale , nonostante un livello altissimo del mezzofondo giovanile tra gli Under 18, ma noi facciamo il nostro percorso, senza alcuna fretta ma neanche nessuna paura, per questi giovani ragazzi che stanno dando prova di avere ancora tanto margine di crescita fisica e motivazionale per potersela giocare da protagonisti nel presente e nel futuro a venire, forza ragazzi!

lunedì, maggio 13, 2024

COLLEFERRO, 11 MAGGIO 2024: IV PROVA DECATHLON CUP

 
BUONA PARTECIPAZIONE TRA NOSTRI GIOVANISSIMI PRESENTI A COLLEFERRO PER LA QUARTA PROVA DEL TROFEO ESTIVO GIOVANILE. DAMIANO GREGORI ANCORA UNA VOLTA VINCITORE NEI 60 ESORDIENTI 10. SILVIA DI ALESSANDRO VINCE I 400 ESORDIENTI 5. 

TRA I RAGAZZI SECONDO POSTO E NUOVO PB PER GIORDANO BACCANI NEI 1000, MA BRILLA ANCHE LEONARDO VIGORITO PRIMO TRA I 2012 SIA NEI 60 HS CHE NEL QUADRUPLO. 

LA STAFFETTA SVEDESE CADETTE SUL TERZO GRADINO DEL PODIO.


Pomeriggio lunghissimo di gare a Colleferro, per la quarta prova del Trofeo estivo giovanile "Decathlon Cup" ad organizzazione del CP Fidal Roma Sud, dove sono scesi in pista i più giovani tra gli atleti frascatani: gli esordienti, i ragazzi e i cadetti.


GLI ESORDIENTI:
Iniziando la rassegna dei risultati dai più piccoli Esordienti 5, nella gara dei 400 metri al maschile bravissimi i nostri  Tommaso Alfano con un ottimo 4° posto in 1.33.71 e Giacomo Sbaraglia che chiude 11° in classifica.  







Per la stessa categoria al femminile sempre più brava Silvia Di Alessandro che si aggiudica il giro di pista in 1.35.27 mentre Sofia Mikallaj Gregoraci chiude al 12° posto, le stesse Silvia e Sofia  impegnate anche nel salto in lungo, chiudono rispettivamente al 6° e 11° posto in classifica.














Nei 400 riservati agli Esordienti 8,  bravissimi i nostri Giosue Ramelli, 6° in 1.21.74, Cesare Nazareno Iacob 10° in 1.25.16 e ancora Matteo Cancelli (12°), Giacomo Caruso (35°), Lorenzo Conte (38°), Leonardo Livi (46°). 

Nel lancio del vortex al maschile il migliore piazzamento é quello di Lorenzo Conte 7° con 20,59, seguono Cesare Nazareno Iacob (10°), Giosue Ramelli (17°), Leonardo Livi (42°), Giacomo Caruso (43°).












Tra le Esordienti 8, buon 5° posto nei 400 metri per Greta Diamanti in 1.24.39, seguono Gioia Grassi (26^) e Caterina Minerva (31^)

Nel lancio del vortex per la stessa categoria 10° posto per Greta Diamanti e 24° per Caterina Minerva.















Passando agli Esordienti 10 dallo sprint, va ancora una volta a vincere Damiano Gregori, confermando il suo primato di imbattibilità nella velocità chiudendo i 60 metri piani in 9.14, andando a demolire il proprio PB, sempre più vicino al limite dei 9 secondi, ma molto bene anche Samuele Bernardo in 9.42 (4°) e Matteo Alfano in 9.62 (6°) entrambi al PB.













Nei 600 riservati alla stessa categoria é Samuele Bernardo il migliore in gara con un 2.04.10 che gli vale il 4° posto, seguito da Damiano Gregori in 2.07.00 (7°) e Matteo Alfano in 2.18.13 (15°).

Tra le esordienti 10 al femminile nei 600 metri 16° posto per Giorgia Di Alessandro che chiude in 2.17.27.
















I RAGAZZI:


Passando alla sintesi delle gare riservate agli Under 14, miglioramento impattante per Leonardo Vigorito nei 60 ostacoli,  che toglie quasi un secondo e chiude in 10.34, 5° classificato ma primo tra i nati nel 2012, al primo anno di categoria, ma prova eccellente di Leonardo anche nel salto quadruplo dove chiude con il miglior salto a 11,34, 4° classificato e anche qui primo tra i nati nel 2012, mentre nella stessa gara si migliora anche Edoardo Campagnolo con 10,97 (9°), Alessio Music chiude con con 9,93(23°) e Matteo Spagnolo con 9.35(37°). 
Lo stesso Matteo Spagnolo chiude i 300 metri piani in 56.84 (37°).


Nei 1000 metri prova riscrive il primato personale Giordano Baccani, che chiude in 3.09.19, salendo sul secondo gradino del podio, seguito da Alessio Music in 3.18.83 (9°) e Edoardo Campagnolo in 3.20.92 (11°).

Tra le ragazze solo un'atleta presente in gara, Gloria Gaddeo, che corre i 300 piani chiudendo in 57.88 (56^).












I CADETTI: 

Ultimi tentativi di migliorare il punteggio per l'accesso alla finale regionale di società per gli Under 16, con Leonardo Impavidi nei 300 piani che non si migliora nei 300 piani, chiudendo in 42.64 (19°), mentre nei 1000 Cadetti Mattia Del Brocco demolisce il proprio PB chiudendo in testa alla seconda serie in 3.07.53 (12°).















Tra le cadette tre atlete in gara nel salto triplo a cercare il punteggio mancante per la rincorsa alla finale con il miglior salto per Aurora Lombardi con 8,39 (19^) a precedere Diana Paolucci con 8,14 (20^) e Francesca Romana Barbera con 7,25 (22^).

LE STAFFETTE:
Non solo gare individuali, ma a Colleferro anche tanto divertimento con le staffette miste, con la 5x50 mista Esordienti 5 e Esordienti 8 al maschile formata da: Caruso-Iacob-Cancelli-Alfano-Ramelli che chiude al 5° posto mentre la staffetta femminile formata da:Grassi-Mikallaj Gregoraci-Minerva-Di Alessandro-Diamanti chiude 15^.

La staffetta 4x400mista esordienti 10-Ragazzi composta da: Di Alessandro-Alfano-Gregori-Baccani, chiude 9^in 5.13.13.


La staffetta svedese Cadette (100-200-300-400) composta da: Barbera-Paolucci-Ciervo-Abbruciati, chiude al 3° posto in 2.29.82.

Complimenti a tutti i nostri giovani e giovanissimi in gara e un grosso ringraziamento come sempre a genitori, famigliari e tutti coloro che accompagnano i nostri giovanissimi a confrontarsi in pista per cercare di migliorare , per sostenere la propria squadra , ma soprattutto per divertirsi insieme ai propri compagni e trascorrere insieme delle giornate di atletica, grazie a tutti!